Vi chiedo una sola cosa: se sopravvivete a questa epoca non dimenticate.
Non dimenticate né i buoni né i cattivi.
Raccogliete con pazienza le testimonianze di quanti sono caduti per loro e per voi.
Un bel giorno oggi sarà il passato e si parlerà di una grande epoca e degli eroi anonimi che hanno creato la storia.
Vorrei che tutti sapessero che non esistono eroi anonimi.
Erano persone, con un nome, un volto, desideri e speranze, e il dolore dell 'ultimo fra gli ultimi non era meno grande di quello del primo il cui nome resterà.
Vorrei che tutti costoro vi fossero sempre vicini come persone che abbiate conosciuto, come membri della vostra famiglia, come voi stessi.

Julius Fucik eroe e dirigente della Resistenza cecoslovacca, impiccato a Berlino l’8 settembre 1943

il vilipendio degli uccisi

Piazzale Loreto 10 ago 1944
Stampa

Il tempo della storia e il tempo della pietà

Programma:

1° Sessione – La storia
Presiede il prof. Giovanni Scirocco, docente di Storia contemporanea del l’Università di Bergamo – Coordinatore attività culturali INSMLI - MI

a) Gli scioperi del marzo ’44 e il loro significato politico
prof. Luigi Ganapini, docente f. r. di Storia Contemporanea - Università Statale degli Stu di di Bologna
b) La strage di piazzale Loreto
prof. Gigi Borgomaneri, ricercatore ISEC
c) Le stragi nazifasciste in Italia
prof. Paolo Pezzino, docente di Storia Con-temporanea - Università Statale degli Studi di Pisa
d) Punire e non essere puniti. L'Italia e la questione dei processi ai criminali di guerra dopo la Seconda Guerra Mondiale
prof. Filippo Focardi, docente di Storia Con-temporanea - Università Statale degli Studi di Padova

2° Sessione – La giustizia negata
Presiede il dott. Giorgio Oldrini, giornalista

a) Le stragi: risarcimenti e riparazioni
prof.ssa Silvia Buzzelli, docente di procedura europea all’Università Statale degli Studi di Milano-Bicocca
b) Il processo Saevecke, la partecipa-zione della città alla strage e la memoria storica dell’evento
dr Pier Paolo Rivello, Presidente del Tribunale Militare di Sorveglianza di Roma, già pm del Tribunale Militare di Torino nel processo per la strage di piazzale Loreto
c) I processi del Centro Italia. La difficile riconciliazione tra storia e memoria, tra giustizia e vittime
dr Marco De Paolis, Procuratore Militare presso il Tribunale Militare di Roma, già pm del Tribunale Militare di La Spezia in diversi processi per le stragi del Centro Italia

3° Sessione – La difficile riconciliazione tra storia, memoria e giu-stizia; e tra istituzioni e vittime.
Presiede il dr Giorgio Oldrini, giornalista

a) Come sanare il vulnus giuridico?
On. Antonio Pizzinato, presentatore del DdL n. 2448 della XIV legislatura
b) Come sanare il vulnus storico. Portare nelle scuole della Lombardia (e dell’ Italia) la conoscenza del significato storico della strage di piazzale Loreto
dr Sergio R. Fogagnolo, presidente dell’Associazione «Le radici della Pace – I Quindici»
c) Memoria, responsabilità e riparazioni: le prospettive
prof. Carlo Smuraglia, presidente nazionale ANPI (Associazione Nazionale Partigiani d'Italia)